ICMQ logoIl BIM (Building Information Modeling) è stato introdotto nel 2018 nel nuovo Codice degli appalti pubblici, come “facoltà” da parte delle stazioni appaltanti di richiederne l’uso per lavori e servizi sopra la soglia comunitaria di 5,225 milioni di euro.

ICMQ offre la possibilità ai professionisti che già operano in ambito BIM di ottenere una certificazione di parte terza che attesti il possesso di quelle competenze richieste dal mercato.

Fermat Design è un centro esame qualificato da ICMQ per la valutazione e certificazione delle competenze degli “Esperti BIM”.

LE FIGURE PROFESSIONALI BIM

BIM Specialist: è l'operatore della modellazione informativa, competente in una delle diverse discipline, che opera all'interno delle singole commesse in grado di utilizzare la documentazione tecnica e i software dedicati per la modellazione degli oggetti e la produzione degli elaborati;

BIM Coordinator: è il coordinatore dei flussi informativi e del team di BIM Specialist dell’azienda, che opera in qualità di garante della efficienza e della efficacia dei processi digitalizzati con riferimento alla specifica commessa. Ha una competenza multidisciplinare e supporta Bim Manager nella redazione del capitolato informativo o offerta di gestione informativa;

BIM Manager: è il gestore dei processi digitalizzati al livello dell'organizzazione, e ha la supervisione generale delle commesse aziendali. Definisce e assicura le regole per l'implementazione dei processi dell'organizzazione per la gestione dei flussi informativi e l'utilizzo del CDE per ogni singola commessa. Redige il capitolato Informativo, l'offerta di Gestione Informativa, e ogni aspetto contrattuale relativo alla gestione della commessa;

CDE Manager: è il gestore dell'ambiente di condivisione dati, che garantisce la correttezza e tempestività del flusso di informazioni tra le parti coinvolte. Applica tecniche di analisi e protezione dei dati, e favorisce l'interoperabilità dei modelli informativi e dei dati di commessa.


La certificazione viene rilasciata dopo aver superato un esame composto da una prova scritta, una prova pratica e una prova orale.
La certificazione durata triennale e sarà valida previa valutazione annuale della documentazione attestante il mantenimento delle competenze svolta da ICMQ.

SCARICA LA BROCHURE INFORMATIVA


MODALITÁ DI SVOLGIMENTO ESAME DI CERTIFICAZIONE

La certificazione viene rilasciata dopo aver superato un esame composto da una prova scritta, una prova pratica e una prova orale.
La prova pratica differisce in base alla figura BIM per la quale ci si certifica: 



PROVA SCRITTA (durata: 1h)
Questionario composto da 30 domande a risposta multipla a cui si dovrà rispondere correttamente ad almeno 26.
Gli argomenti delle 30 domande sono perlopiù sulla Normativa BIM (si veda il programma del corso Legal BIM):  i BIM Specialist potranno avere anche delle domande generiche sull'uso del computer (RAM, HD ecc) mentre i CDE Manager potranno avere anche delle domande su gestione reti, protocolli di sicurezza ecc.



PROVA PRATICA (durata: 2h)

• BIM Specialist
Occorre sapere usare correttamente un software di BIM Authoring (a scelta del candidato tra Revit, Archicad, Allplan ecc.) attinente alla disciplina scelta (architettonico, strutture o impianti) e la prova consisterà nel modellare un edificio, o parti di esso, in base alle richieste del Capitolato Informativo fornito il giorno dell'esame.

• BIM Coordinator
Occorre sapere usare correttamente un software ai fini della Clash Detection e del Coordinamento di modelli BIM (a scelta del candidato tra Archicad e Bexel). In sede d'esame verranno forniti 3 file IFC (divisi per disciplina) che il candidato dovrà analizzare aggregare al fine di segnalare le varie interferenze, produrre un report e il modello finale aggregato.
Gli sarà inoltre chiesto, previa la consultazione di un Capitolato Informativo fornito, di rispondere ad alcuni quesiti circa un'Offerta di Gestione Informativa.

• BIM Manager
Occore sapere redarre un'Offerta di Gestione Informativa sulla base delle richieste inserite in un Capitolato Informativo fornito il giorno dell'esame.

• CDE Manager
Occorre sapere creare/gestire un Ambiente di Condivisione dei Dati sulla base delle richieste inserite in un Capitolato Informativo fornito il giorno dell'esame. 


 

PROVA ORALE (max: 30m)
Durante il colloquio orale si discute e commenta la prova scritta e la prova pratica con un paio di domande sugli argomenti di normativa BIM previsti dall'esame.

  


PERCHÈ CERTIFICARSI

La certificazione è lo strumento più idoneo per garantire agli operatori di filiera (committenti, fornitori, imprese) che il professionista svolga la sua attività nel rispetto dei criteri verificati e riconosciuti da un organismo di certificazione di terza parte indipendente, consentendo al professionista di:

- qualificare la propria offerta sul mercato, distinguendosi dai competitor;
- avere un accesso privilegiato nei rapporti con la committenza in ambito nazionale e internazionale;
- dimostrare, in caso di controversie, di aver operato con adeguata competenza e professionalità;
- promuovere la propria figura attraverso un pubblico registro presente nel sito web ICMQ.

  

CORSI PREPARATORI AGLI ESAMI DI CERTIFICAZIONE

Fermat Design organizza corsi di preparazione, privati o di gruppo, agli esami di certificazione di tutte e tre le figure professionali previste dalla Norma UNI 11337 (Specialist, Coordinator, Manager).

Sono disponibili corsi online registrati, preparatori all'esame di Certificazione BIM Specialist (con Archicad, Revit o Allplan), alla seguente pagina:
CORSI ONLINE BIM SPECIALIST, BIM COORDINATOR e BIM MANAGER


Per maggiori informazioni sui corsi di preparazione agli esami di certificazione potete inviarci una mail:  

 

 

RICHIESTA ISCRIZIONE AGLI ESAMI DI CERTIFICAZIONE:

Generated with MOOJ Proforms Version 1.5
*Dati obbligatori.
Ragione sociale
Partita IVA
Codice Fiscale *
Email *
Nome *
Cognome *
Indirizzo
CAP
Città
Provincia
Telefono *
Certificazione *
Software *
Messaggio